Via Villanova, 7/A Longarone, BL 32013 +39 0437 573407 info@dolomiticert.it

Dolomiticert a braccetto con la VS di Silvano Vidori nel Progetto “Innovative Protections for Safety”(INNO PRO SAFE)

FESR “fondo europeo di sviluppo regionale”

 

“Il Veneto una regione dell’Europa”

 

 

La VS di Silvano Vidori ha ottenuto il finanziamento del progetto “Innovative Protections for Safety”(INNO PRO SAFE) presentato nel bando POR parte FESR 2007-2013, “Competitività regionale e occupazione” azione 1.1.2 “Contributi a favore dei processi di trasferimento tecnologico e allo sviluppo di strutture di ricerca interne alle imprese”.

L’obiettivo principale del progetto sarà quello di sviluppare un campo prove adatto alla validazione dei diversi dispositivi di protezione passiva utilizzati nelle aree in cui si pratica lo sport invernale ed anche per altre simili forme di attività.

Altro obiettivo che ci si prefigge di raggiungere è lo studio di una nuova metodologia di fissaggio dei dispositivi di protezione. In particolare, per quanto riguarda l’installazione delle reti (tipo A), verranno introdotti una struttura a traliccio, “vitoni di fissaggio”, teli di scorrimento che verranno utilizzati con l’obiettivo di ottenere una struttura di maggiore stabilità e sicurezza, funzionalità e una spiccata funzionalità e leggerezza dei dispositivi con un valore aggiuntivo rispetto all’attrezzatura presente sul mercato.

Si svilupperanno tre tipologie di protezioni:

  • Materasso ad aria;
  • Materasso ibrido aria/poliuretano;
  • Materasso ad aria dotato di sensoristica e airbag.

Una volta messa a punto la struttura di prova e i prodotti da testare, verrà sviluppata la fase di analisi comparativa tra i vari prodotti e messo a punto un protocollo di validazione dei dispositivi di protezione e delle reti.

Dolomiticert sarà coinvolto sia nella fase di sviluppo del modello di prova sia nell’assistenza alle varie sessioni di prova con l’impiego delle attrezzature necessarie per realizzare lo studio oggetto del progetto (telecamera ad altra velocità, accelerometri e sensori vari, telecamera ad alta risoluzione, ecc…)

Inoltre, Dolomiticert si farà carico di analizzare i dati dal punto di vista cinematico e dinamico di tutti i dati acquisiti durante le sessioni di prova.